FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Donnavventura ad Abu Dhabi, una concentrazione di lusso ed eleganza

Dove lusso e modernità danno spazio a paesaggi da mille e una notte

Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti negli ultimi decenni ha goduto di un grande sviluppo urbanistico, trasformandosi in un autentico museo a cielo aperto di architettura contemporanea, grazie ai suoi edifici avveniristici, dalle forme sinuose e dinamiche.

Donnavventura ad Abu Dhabi,

Unico nel suo genere è l’Aldar headquarters building, soprannominato “La Grande Conchiglia”: è il primo edificio a forma lenticolare del medio oriente, insignito del premio per il Miglior design Futuristico. La sua armoniosa forma circolare rimanda a diverse immagini: da quella del sole che sorge, a quella di una moneta gettata nel deserto; ma somiglia anche a una chiocciola o a una conchiglia dato che Abu Dhabi è una città di mare e il cerchio è anche tradizionalmente simbolo di perfezione poiché non ha né un inizio né una fine.

La forma lo rende immediatamente riconoscibile ed interessante, ma altrettanto degni di nota sono gli accorgimenti tecnici adottati nella realizzazione del progetto, a partire dai nuovi materiali utilizzati, sino al sofisticato impianto di raffreddamento a basso impatto ambientale, indispensabile in un paese dove le temperature superano sovente i 40 gradi.

Un altro esempio di innovazione architettonico-ingegneristica è il Capital Gate Building, alto 160 metri ha un’inclinazione record di 18 gradi, quasi quattro volte superiore alla Torre di Pisa, giusto per avere un termine di paragone. La struttura esterna è costituita da un fortissimo eso-scheletro, chiamato “the diagrid”, una maglia diagonale di acciaio che porta tutto il peso dei piani ed è fissata a 490 pilastri che raggiungono i 30 metri di profondità. Questa maglia crea 720 aperture, tutte diverse tra loro per inclinazione e curvatura, chiuse utilizzando oltre 12.500 pannelli di vetro a bassa emissività, progettati per mantenere l'interno dell'edificio fresco ed eliminare i riflessi, pur conservando la trasparenza della facciata.

Icona tra le icone è il Yas Viceroy Abu Dhabi , il primo hotel al mondo ad essere costruito sopra ad un circuito automobilistico, quello di Yas Marina, che è entrato a far parte del calendario del mondiale di Formula 1 nel 2009. La struttura ha una grande rilevanza stilistica ed ingegneristica, è una sinuosa distesa curvilinea di acciaio e pannelli in vetro diamantiforme, che si distende per 219 metri. Questa Grid-shell, ovvero questa “gabbia-conchiglia”, ha le sembianze di un velo adagiato morbidamente sulle due torri di hotel e sul ponte di collegamento che sovrasta il circuito, integrato nel complesso architettonico. La copertura connette visivamente e fonde insieme le diverse unità strutturali, producendo effetti ottici e giochi di luce che si stagliano contro il cielo, il mare e il deserto circostante, creando un impatto visivo di grande forza e spettacolarità, che coniuga potenza e leggerezza insieme, rimandando anche al concetto di velocità proprio della Formula 1.

L’hotel, cinque stelle, non poteva che essere una concentrazione di lusso ed eleganza, dove per gli arredi è stato scelto uno stile ultramoderno e minimale che ha contribuito anch’esso a catturare l’attenzione del jet set internazionale che lo frequenta abitualmente e non solo in occasione del gran premio. Non è difficile cedere al fascino di questo hotel che offre specialità culinarie di tutto il mondo, servite nei sui eccellenti ristoranti, senza parlare della piscina panoramica e della possibilità di ritagliarsi momenti di pace e relax nella lussuosa Spa, per sentirsi davvero dei vip… very important people.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali